LA POSIDONIA OCEÁNICA

L’organismo vivente più grande e più lungo del mondo

Una pianta marina essenziale

Sebbene il suo aspetto e la sua posizione sul fondo del mare possano farci pensare che si tratti di alghe, la Posidonia oceanica è una pianta superiore e probabilmente la pianta più importante dell’ecosistema marino di Pitiusas.

Se qualcosa si distingue soprattutto nel paesaggio della costa di Formentera, sono le acque cristalline che circondano l’isola e questo grazie alla presenza dell’immenso prato della Posidonia oceanica che svolge il ruolo di depuratore naturale. La sua importanza ecologica è tale che nel 1999 è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

A differenza delle alghe, ha foglie, stelo e radici, oltre a produrre fiori e frutti. Cresce sia in fondi rocciosi che in fondi mobili, cioè sabbiosi, mentre le alghe lo fanno solo in fondi duri o rocciosi.

Lo possiamo trovare tra il livello della superficie fino a 30-40 metri di profondità a seconda della trasparenza delle acque, occupando ampie aree della costa mediterranea.

Le Isole Baleari hanno una superficie di 55.795 ettari di prati di Posidonia, di cui 7.650 ettari corrispondono alle acque di Formentera. Ciò si traduce in 76,5 milioni di metri quadrati per proteggere solo a Formentera.

Una delle caratteristiche più straordinarie di questa pianta è che è fissata al substrato attraverso rizomi in grado di estendersi per diversi chilometri, producendo milioni di piante dallo stesso clone. Sono stati trovati campioni di posidonia separati per oltre 15 chilometri dalla stessa pianta, il che ha portato gli scienziati a stimare l’età di questa pianta in 100.000 anni, essendo l’essere vivente più lungo del pianeta.

Questa pianta svolge un ruolo importante nella dinamica sedimentaria, poiché mantiene fermo il sedimento con le sue radici e crea importanti aree di produzione di ossigeno, riproduzione e rifugio di molte specie animali. La sua presenza consente a molte specie marine di stabilirsi nelle acque di Formentera.

Si stima che oltre 400 specie di piante e 1.000 animali abitino i prati di posidonia. D’altra parte, le praterie funzionano come grandi filtri, contribuendo a mantenere l’acqua di mare pulita e trasparente. Allo stesso modo, i posidonia nella sabbia impediscono l’erosione delle spiagge.

La posidonia, così essenziale per mantenere la biodiversità del Mar Mediterraneo, è catalogata dalla CITES e inclusa nell’elenco delle specie selvatiche in regime di protezione speciale nel Mediterraneo.

Sfortunatamente, il Mar Mediterraneo è il più sfruttato eccessivamente del pianeta e gli scienziati continuano a chiedersi, cosa possiamo fare per garantirne la sopravvivenza? La Posidonia, una pianta acquatica endemica di Mare Nostrum, potrebbe essere la chiave per il suo recupero.

¿Hai una barca e non vuoi danneggiare la posidonia?

Il Govern de les Illes Balears ha redatto una mappa per guidare le barche. La mappatura della posidonia è stata effettuata dal progetto LIFE POSIDONIA e dal Ministero dell’agricoltura, dell’alimentazione e dell’ambiente.

SUBCAT FORMENTERA

Puerto Deportivo Marina de Formentera – local 6, 07870 – La Savina / Formentera (Islas Baleares)
Lat. 38º 44′ 2″ N / Long. 1º 24′ 55″ E
Telf. 0034 616 36 13 46
info@subcatformentera.com

Helix Rent a Boat, S.L.  B57648628
Avviso Legale / Politica sulla Privacy / Termini e Condizioni / Politica di Cancellazione

SubCat Formentera © 2022

×

Powered by WhatsApp Chat

× Hola ¿Cómo puedo ayudarte?